THE VIRTUAL ART - BOOK & MAP FAIR

3 MACROBIUS AMBROSIUS / Antique world map / Virtual Map Fair 134

€650.00

Title: Agricoltura - Caccia - Giardini | Alchimia, Esoterica, Magia | Arte & Archeologia | Bodoni | Diritto & Economia | Edizioni del XV e XVI secolo | Emblemata & figurati | Geografia & Viaggi | ippologia | Letteratura | Medicina-Balneologia | Moderni di pregio | Scienza & tecnica | Scienze umane | Storia & Religione | Storia locale | Storia naturale


MACROBIUS AMBROSIUS AURELIUS

Im somnium Scipionis, Lib. II. Saturnalium, Lib. VII.
Venezia Gryphium 1565
Description: In 8° (154x103); pagg. 567, carte non num. 31 (su 32 con l’ultima in facsimile, che riporta l’elenco degli autori citati da Macrobio) di indice analitico, numerose illustrazioni schematiche in silografia nel testo fra cui, a pag. 144, il famoso mappamondo a mezza pagina raffigurante la teoria di Macrobio sulle masse contrapposte, ed una incisione a pag. 129 con un altro globo raffigurante le fasce climatiche; marca editoriale al frontespizio e piccoli capilettera ornati. Cartone muto ottocentesco; titolo manoscritto al taglio sup. Macrobio, filosofo neoplatonico vissuto a cavallo fra il IV ed il V sec. d.C., riteneva che alla terra conosciuta in epoca romana si contrapponesse un continente a bilanciare l’equilibrio, diviso da un mare incognito; questa sua teoria è rappresentata da un tipo di mappamondi che si distinguono da quelli tolemaici e sono detti zonali o a fasce climatiche; Europa, Asia e Africa nell’emisfero settentrionale, sono divise da un „Alveus Oceani“ da una massa sconosciuta nella parte inf. dell’emisfero, gli Antipodi (vedi Shirley , The Mapping of the world, pag. 12: "His neoplatonic commentary on Cicero includes, among many references to the pseudo-sciences, a geographic concept which is different from that of Ptolemy. The inhabited world north of the Equator is balanced by a southern continent and divided by water.”. Egli fu, prima del XII secolo, uno dei maggiori esponenti del pensiero neoplatonico europeo; il suo commento al "Somnium Scipionis" di Cicerone è una interessante introduzione al pensiero scientifico del tempo, per i numerosi riferimenti ad astronomia, geografia, matematica, fisica. Nei „Saturnalia“ invece si discute di cibo e bevande, vino durante un banchetto. "Bibliotheca Bacchica" I, p51. Qualche alone che persiste al margine inferiore per tutto il tomo, complessivamente un fascinoso esemplare. Ultima carta di indice facsimilata. Edit on-line 35297. Schweiger p. 586.
  • Number: 1340532
  • Dealer: Speculum Orbis Nauticum







 
Your IP Address is: 100.24.122.228
Antique Maps fair
Copyright © 2008-2019 VIRTUAL ART - BOOK & MAP FAIR |  Design by mCar Automatisering, Inspired by Clyde Jones | Powered by Zen Cart