THE VIRTUAL ART - BOOK & MAP FAIR

(SALE) CRESCENZI /Opera d’Agricoltura. Virtual Rare Book Fair

€975.00

Title: CRESCENZI PIETRO DE’.
Opera d’Agricoltura. Giunti, 1605
Description: In 4° (mm 205x140); pagg. (8), 576, (12). Bella marca editoriale silografica al frontespizio. Capilettera istoriati e testatine silografiche. Ex libris nobiliare all’interno del piatto superiore. Piena pelle marmorizzata settecentesca, con due tasselli al dorso recanti autore, titolo, luogo e anno di stampa. Bella edizione di quest’opera compilata originariamente in latino in dodici libri “ne’ quali distintamente si tratta delle piante, degli animali e di tutte le villerecce utilità, già traslitterato nella favella fiorentina e di nuovo rivisto e riscontro con testi a penna dallo ‘Nferigno accademico della Crusca”. Gli argomenti dei libri sono, nello specifico, la “cognizion della sanità de’ luoghi abitabili”, “natura e cose comuni alle culture di cadauna generazion di campi”, “del lavorare i campi e della natura e utilità de’ frutti che si ricolgon ne’ detti campi”, “delle viti e vigne e della cultura loro e della natura e utilità de’ loro frutti”, “degli alberi e natura e utilità de’ frutti loro”, “degli orti e della natura e utilità, così dell’erbe che si seminano in quelli come dell’altre che in altri luoghi sanza industria naturalmente crescono, “de’ prati e boschi”, “de’ giardini e delle cose dilettevoli d’arbori e erbe e frutto loro artificiosamente da fare”, “di tutti gli animali che si nutricano in villa”, “di diversi ingegni da pigliare gli animali fieri”, “delle regole dell’operazion della villa, reperite in brevità”, “di tutte le cose che son da fare in villa mese per mese”. Gamba, 374 (per altra edizione): “Il Crescenzio scrisse quest’opera in latino tra il 1307 e il 1311, ed e’ stata opinione di Leonardo Salviati, che’l volgarizzamento siasi fatto verso il 1350. Egli noto’ che dee riguardarsi come una delle principali scritture del volgar nostro, si’ per li nomi specialissimi degli affari della villa, e talora anche di astrologia e di medicina e di altre arti, e si’ perche’ in genere di buone voci e di pura lingua e’ ripiena.”. Pietro de’ Crescenzi o Pier Crescenzio (Bologna 1233 – ivi 1320) è stato uno studioso di vaste conoscenze. Esperto di filosofia, medicina, scienze naturali e giurisprudenza, è considerato il maggiore agronomo del Medioevo occidentale. Il suo testo di agricoltura fu uno dei pochissimi testi di tale argomento a vedere la luce nel periodo medievale. Buon esemplare. Alcune fioriture. Piccola mancanza dell’angolo esterno inferiore di carta Qqq3. Tracce di firma di possesso cassata al frontespizio. Alcune lievi mende alla legatura.
PRICE REDUCED FROM EURO 1300.- TO EURO 975.-. COSTS ARE EXTRA.
  • Number: 1340513
  • Dealer: Libreria Antiquaria Perini







 
Your IP Address is: 54.198.77.35
Antique Maps fair
Copyright © 2008-2018 VIRTUAL ART - BOOK & MAP FAIR |  Design by mCar Automatisering, Inspired by Clyde Jones | Powered by Zen Cart