THE VIRTUAL ART - BOOK & MAP FAIR

Statuti ..Sacra Militia Aureata, Angelica.. / Virtual Rare Print

€1,300.00

Title: Statuti et Constitutioni della Sacra Militia Aureata, Angelica, Costantiniana di San Giorgio (uniti ad altri opuscoli di medesimo argomento.
Bologna, Moscatelli, 1621
Description: Vari opuscoli in un tomo in 4° (mm 183x135); pagg. 75, (7), con medaglia, decorazioni e croci dell’ordine in silografia nel testo e tre belle incisioni in rame recanti titolo, stemma dell’ordine e cavaliere in veste solenne; pagg. (8); 53, (1) + fascicolo non rilegato pagg. 79-86. Cartonato rustico coevo. Rara edizione originale di questa raccolta di statuti e costituzioni del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, una delle più celebri istituzioni cavalleresche della Cristianità. Secondo la leggenda l’Ordine deve le sue origini ai cinquanta cavalieri della scorta personale dell’imperatore Costantino nella battaglia del Ponte Milvio, vinta da Costantino grazie all’intervento di Cristo contro le truppe del pagano Massenzio. In realtà, la prima notizia storica certa, è l’approvazione ecclesiastica di papa Leone Magno nel 456. Da allora il titolo di Gran Maestro dell’ordine rimase per diritto dinastico alla famiglia imperiale. Nel 1190 l’imperatore Isacco II Angelo concesse all’Ordine i primi statuti. Passato al Duca di Durazzo, cugino dell’imperatore nel 1204, il magistero dell’ordine rimase alla famiglia dei Comneno anche dopo l’invasione Turca del 1453. Nel XVI secolo l’Ordine ottenne il riconoscimento ufficiale di papa Giulio III e il riconoscimento di “vera religione” da Gregorio XIII. Nel gennaio 1698 Francesco Farnese, duca di Parma, sollecitò la cessione in suo favore del Gran Magistero Costantiniano presso Giovanni Andrea Angelo Flavio Commeno, principe di Macedonia, conte di Drivasto e Durazzo. Quest’ultimo, essendo in età avanzata, ammalato e senza prole, accondiscese alla richiesta del duca e il passaggio fu confermato dall’Imperatore Leopoldo II e da papa Innocenzo XII. Buon esemplare, con testo in parte italiano e in parte in latino. Qualche piccolo lavoro di tarlo al margine interno della sguardia superiore e della prima carta; rinforzo cartaceo al medesimo margine della seconda. Nota di possesso manoscritta datata 1628 alla sguardia superiore. Qualche sottolineatura e nota manoscritta. Seconda tavola con lo stemma dell’ordine un po’ rifilato e timbrino di collezione abraso al frontespizio.
  • Number: 1340529 (PB270086.)
  • Dealer: Libreria Antiquaria Perini







 
Your IP Address is: 54.224.44.168
Antique Maps fair
Copyright © 2008-2018 VIRTUAL ART - BOOK & MAP FAIR |  Design by mCar Automatisering, Inspired by Clyde Jones | Powered by Zen Cart